Finalmente Protagonisti

E' mancata solo la soddisfazione del risultato nella doppia trasferta del weekend scorso, nel quale siamo stati protagonisti entrando nelle fughe di giornata, che hanno caratterizzato per tanti km, sia la 101° edizione della Popolarissima che il 56° GP San Giuseppe.


Grande prova dello spagnolo Sendros nelle Marche, indomito fuggitivo con cinque compagni di avventura, che senza troppe remore hanno affrontato 130 km dei 170 km previsti all’attacco, cercando di anticipare l’arrivo in volata del gruppo sgretolato dal severo profilo altimetrico. Tra la settantina dei superstiti, alla fine ha avuto la meglio il valtellinese Bagioli, con il nostro Oggioni che non riusciva ad andare oltre la trentesima posizione.
Anche nella Popolarissima, tradizionale festival dello sprint, un manipolo di una decina di coraggiosi, che comprendeva anche il nostro giovane Bianchi Samuele, ha provato a sorprendere il gruppo fin dalle prime battute. Pur avendo accumulato un vantaggio di 4 minuti, purtroppo il nostro Samuele ha dovuto soccombere, al pari degli altri compagni d’avventura, a pochi km dal traguardo sotto l’incalzare delle squadre dei velocisti. Volata finale vinta dal super favorito Nicola Minali, con nessuno dei nostri in grado di cogliere un piazzamento di prestigio. Rimane l’amarezza di non aver raccolto per quanto profuso dai nostri ragazzi, ma anche la soddisfazione di averci provato e la convinzione d’aver imboccato la strada giusta per cogliere dei risultati fin dai prossimi impegni.
Fulvio Feraboli.

giweather joomla module